Follow

@gnagno non mi convince. Mi sembra più o meno lo stesso tipo di operazione che infoaut propose già al tempo dei forconi; la lettura, se capisco bene, è: non è la nostra piazza, non ne condividiamo appieno le parole d'ordine ma bisogna starci per portarla su posizioni più avanzate (come?). Ora, da questo io capisco che la base dell'interesse sarebbe la soggettività, che suppongo venga interpretata come una sorta di ceto medio impoverito ed egemonizzabile da parole d'ordine radicali. Ma questo è tutto da vedere: quali inchieste abbiamo su quel mondo? Chi c'era in quelle piazze? Con quale mentalità? Insomma, la mia impressione è che infoaut affermi di aver trovato esattamente quello che cercava fin dall'inizio e cioè una rivolta ancora non politica ma con basi di classe, ma senza portare elementi solidi.

· · Web · 1 · 2 · 1

@enverdemichelis @gnagno
Sì, è una lettura ricorrente, molto simile a quella dello scorso autunno.
Penso che sul piano teorico l'errore imperdonabile sia considerarla, per l'appunto, una compagine "non politica", dei contenitori più o meno vuoti, mentre è molto evidente che sono spesso portatori di una propria "cultura" che è estremamente politica, e non di quelle a noi favorevoli.

@enverdemichelis @gnagno
Al netto di questo può essere vero che di mezzo c'è di tutto, ma al massimo si può cercare di individuare parti specifiche con cui è possibile dialogare, non certo approcciare l'intero "movimento".

Sign in to participate in the conversation
Puntarella

a/social indipendente di Roma

leggi il nostro manifesto e cosa si può fare e cosa no (policy)

puntarella.party è basato su Mastodon, piattaforma di microblogging libera e open source (cos'è, come funziona) e fa parte del Fediverso