Potere al popolo candida a Presidente della Repubblica un magistrato che scrive su L'Antidiplomatico, a suo tempo firmatario di un appello contro matrimonio egualitario e adozioni. Andiamo bene molto, avanti a sinistra e anche molto a destra

Voglio cominciare a seguire la pallanuoto dal vivo. Mo il campionato è sospeso causa Covid, si vedrá quando riprende, tra l'altro la Rari Nantes è in serie A e pure a metá classifica. Mi voglio pure iscrivere in piscina per fare un po' di nuoto libero. Sta sceneggiata della multiproprietá, il Trust, Lotito, la cessione alle 23.59 del 31 dicembre etc. mi hanno disgustato troppo. Voglio lasciare mo che ci siamo liberati di Lotito e Fabiani.

Ho appena letto "il naufragio della Costa Concordia è la metafora del nostro paese" :ablobsadrain: dieci anni dopo sempre la stessa frase, è lungo sto naufragio...

Tra poco devo andare con la macchina in un paese in provincia, mi sono stampato quattro fogli di indicazioni stradali. Aggiungere eventuali richieste a passanti e abbiamo Google Maps del futuro.

sip boosted

#OtD 13 Jan 1939 Lovett Fort-Whiteman, the first US-born Black member of the Communist Party died in a gulag in Russia. He joined the @IWW@twitter.com and founded the American Negro Labor Congress. Later moved to the USSR and was exiled to Kazakhstan then a gulag.

In base a questo fatto, sui social ci sono gruppi attivi che tendono ad attaccare chiunque cerchi di smontare questo approccio campista "a la Di Battista", per capirci. Per cui non si può criticare il regime cubano, non si possono difendere le persone incarcerate in Venezuela, non si può dire che Assad ha compiuto un genocidio, perché anzi la Siria "è stata invasa dagli USA" e non dalla Russia. Tante di queste persone sono pure in buona fede e credono così di combattere il sistema e l'imperialismo. Di fatto sono soltanto degli sbirri patetici a servizio di regimi autoritari lontani migliaia di km che, probabilmente, se avessero la sfortuna di conoscere da vicino, li tratterebbero con la stessa violenza che essi stessi negano.

Show thread

L'approccio difensivo rispetto alla vicenda Assange è portato avanti da stalinisti e grillini in base a due presuposti di fondo: da una parte si tende a vedere soltanto i crimini che commettono gli USA, perché è rassicurante, così che se Assad impicca in un lager 10.000 persone, oppure usa le armi chimiche, si inventano qualche teoria del complotto per smentire questi eventi tragici; dall'altra parte c'è l'utopia grillina della corretta informazione, trasparente, che svela ai cittadini le menzogne del potere, come se il potere potesse essere smosso da un cittadino indignato sui social e non da un movimento di massa. Entrambe le posizioni, pur avendo il merito di aver tenuto le luci accese sulla vergognosa vicenda di Assange, sono una trappola e tengono nell'oscurità una serie di crimini commessi da regimi che loro reputano ammissibili e amici.

Rant, media 

Concludo dicendo che sottovaluto sempre il potere negativo e gli effetti di Twitter sulla mia psiche. Comincio a cazzeggiare e finisco a dover vedere torme di stalinoidi che sbavano. Ancora adesso dopo tre ore decine di account che si chiedono ma chi era? Si è cancellato?? Ecco spero sia l'ultima volta che uso quella fogna, grazie Mastodon

Show thread
sip boosted

Protesta e battiture nel carcere di Santa Maria Capua Vetere

Il 1 gennaio nel reparto Senna del carcere di Santa Maria Capua Vetere le donne detenute, circa 50, hanno protestato dopo l’ennesimo maltrattamento di una di loro da parte del medico di turno. C’è stata una battitura e sono stati bruciati alcuni asciugamani.

brughiere.noblogs.org/post/202

#Carcere #Lotte #solidarietà

Rant, media 

Aggiungo che quando dici una cosa del genere su un social network e finisci nel mirino di un account che tiene 30.000 followers allora si scatenano tutti contro di te e hai voglia a spiegare o bloccare...l'unica cosa saggia da fare è cancellare l'account. Poco importa che ti danno del coniglio, attaccattevi al tram e scrinsciottate che l'utente non esiste più.

Show thread

Rant, media 

Fare da paladini dei diritti umani, della privacy, del rispetto della persona umana e poi scrivere per un giornale come Il fatto quotidiano che si spinge il 41bis, la tortura nelle carceri, l'ergastolo etc. Ora è pur vero che ognuno deve guadagnarsi da mangiare, ma trovo tutto questo disgustoso, soprattutto quando ci si specializza nel seguire una sola vicenda di un personaggio pubblico, tipo Assange o Patrick Zacki per esempio, mentre il resto delle persone detenute evidentemente non interessa.

Bello mi piace che si può rimettere l'elefantino come avatar

sip boosted
Show older
Puntarella

a/social indipendente di Roma

leggi il nostro manifesto e cosa si può fare e cosa no (policy)

puntarella.party è basato su Mastodon, piattaforma di microblogging libera e open source (cos'è, come funziona) e fa parte del Fediverso